La Notte della Taranta arriva per la prima volta in Svizzera con la sua l'Orchestra Popolare

Sabato 15 febbraio 2020

dalle ore 18.00

Stadthalle Dietikon, Zurigo

Nel 1998, su iniziativa dell’Unione dei Comuni della Grecìa Salentina, 12 Comuni della provincia di Lecce (LE-Puglia), nasce “La Notte della Taranta”.  L’obiettivo è quello di valorizzare la cultura e le tradizioni che hanno, da sempre, caratterizzato il territorio salentino: il recupero di un dialetto, un cibo, un costume, di una danza e di una musica la “pizzica” che fanno parte della storia e delle origini di quel determinato popolo.

Travolgente, liberatoria, incontenibile la “pizzica” salentina dà ritmo alle piazze in festa e diventa protagonista nella lunga estate salentina. Come ben sa chi frequenta queste situazioni, da sempre, “chi balla la pizzica pizzica non muore mai!”. 

L`estate nel Salento da vivere e ballare al ritmo della “pizzica

Questo festival è cresciuto fino a diventare una delle più importanti manifestazioni della cultura popolare in Europa ed attira e coinvolge migliaia di turisti da ogni dove. L’evento si tiene durante il mese di agosto ed é diviso principalmente in due distinti momenti:

“Il Festival itinerante della Notte della Taranta” che con i sui eventi e concerti fa tappa nei vari comuni del Salento, dove si ascolta e si balla per strada e nelle piazze al ritmo della pizzica.

E per finire il “Concertone della Notte della Taranta” nel comune di Melpignano sul prato del Convento degli Agostiniani a fine agosto rendendo indimenticabili le vacanze nel Salento.

 

20 notti da vivere nei centri storici della penisola salentina durante il mese di Agosto di ogni anno.

© foto by L'Orchestra de La Notte della Taranta

  • Black Facebook Icon